Preso il "pusher" direttore

Roma. Arrestato il responsabile dell'ufficio postale del Senato. L'accusa: braccio destro di un boss albanese

Preso il "pusher" direttore

SPACCIO. PRESO IL DIRETTORE DELLE POSTE DEL SENATO. E' accusato di spaccio di cocaina il direttore delle poste del Senato, Orlando Ranaldi. Si riforniva da un boss albanese che gestiva gli spacciatori del territorio di Valmontone a sud di Roma. Sono finiti agli arresti tre albanesi e sette italiani. Il 53 enne Direttore delle Poste lavorava insieme ad un autista Cotral Alessandro Mele di cui era il braccio destro. Oltre al Direttore delle Poste e all'autista Cotral anche un vigile urbano di Valmontone è stato arrestato. I tre avrebbero utilizzato anche le loro auto di servizio per svolgere l'attività illecita. All'apprendere la notizia dell'arresto del Direttore dell'ufficio Postale del Senato, i senatori hanno manifestato stupore e incredulità.

c.m

martedì 25 settembre 2012, 19:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
senato
direttore
poste
arrestato
droga
orlando ranaldi
arresti
albanesi
braccio
destro
Cerca nel sito