Pettinari 'cagnaccio' della sanità: "A Pescara 90 Sumai"

Interpellanza del consigliere regionale sul tetto di spesa dell'Asl per le prestazioni dei Medici Convenzionati Interni

Pettinari 'cagnaccio' della sanità: "A Pescara 90 Sumai"
SANITA', PETTINARI (M5S): "ALL'OSPEDALE DI PESCARA CI SONO TROPPI SUMAI". Alla ASL di Pescara c'è lo sforamento dei tetti di spesa per Medici SUMAI (medici convenzionati interni). A dirlo è il consigliere regionale Domenico Pettinare che ha presentato un'interpellanza 
al Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di rientro dai disavanzi del settore sanitario della Regione Abruzzo Luciano D'AlfonsoSecondo il consigliere grillino per gli anni 2013, 2014 e 2015 l'impegno di spesa sarebbe di ben 4.127.000 euro. 

MA CHI SONO I MEDICI CONVENZIONATI INTERNI? Si intendono Medici SUMAISTI i medici convenzionati interni (specialisti, veterinari, psicologi e altre professionalità) a tempo indeterminato con un contratto parasubordinato alla dipendenza che hanno tutti i diritti dei dipendenti quali: ferie, malattia, L. 104, aggiornamento professionale, liquidazione , trattamento pensionistico. I medici convenzionati interni c.d. SUMAISTI vengono individuati, per poi essere assunti, da un Comitato Consultivo Zonale a seguito della pubblicazione delle ore carenti nelle diverse branche mediche (es. cardiologia, oculistica, ortopedia ecc) ed il costo per un medico SUMAISTA è notevolmente superiore rispetto ad un medico dipendente interno ( se un medico dipendente interno costa circa 2.500 euro al mese, un medico SUMAISTA ne costa circa 5.000 euro).
 
Nella Asl di Pescara sembrerebbero presenti circa 90 medici SUMAISTI e in aggiunta a questi vi sarebbero diversi sostituti medici. 
 
Adesso toccherà al presidente-commissario dire come stanno le cose.
Redazione Independent

venerdì 17 luglio 2015, 17:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
sumai
medici convenzionati
ospedale
pettinari
interpellanza
Cerca nel sito