Pescara, raid vandalici contro i dissuasori di Corso Vittorio

Continuano di notte i raid ai danni dei dissuasori posizionati lungo corso Vittorio Emanuele a protezione della carreggiata stradale

Pescara, raid vandalici contro i dissuasori di Corso Vittorio

ATTI DI VANDALISMO A PESCARA. "Continuano di notte i raid ai danni dei dissuasori posizionati lungo corso Vittorio Emanuele a protezione della carreggiata stradale". Lo rende noto il vice sindaco del Comune di Pescara, Enzo Del Vecchio.

"Il materiale ferroso di cui sono fatti - dice Del Vecchio - rappresenta l'ultima attrazione per vandali o mani ignote in cerca di qualcosa da portare via, che in piu' di un'occasione hanno agito trafugandoli o semplicemente sradicandoli dalla sede stradale, con il rischio di provocare danni anche ai passanti".

Ieri mattina e' stato richiesto l'intervento dei tecnici del Comune e di Pescara Gas per riattivare due dissuasori che erano stati divelti e in uno di essi erano gia' staccati i fili dell'illuminazione.

"Per contrastare questo fenomeno - annuncia Del Vecchio - l'amministrazione ha interessato nei giorni scorsi la ditta fornitrice dei materiali, che fornira' di un sistema di chiusura piu' sicuro gli elementi rispetto a quello che a oggi hanno in uso".

Redazione Pescara

mercoledì 29 ottobre 2014, 07:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
delvecchio
cronaca
pescara
vandalismo
corsovittorio
Cerca nel sito