Pescara penalizzato perchè?

A rischio due punti per il calciatore intercettato Nicco. La sfida di sabato col Torino carica di nuove tensioni

Pescara penalizzato perchè?

RESPONSABILITA' OGGETTIVA? - Responsabilità oggettiva? A me tutto ciò sembra pretestuoso, per quanto accaduto. Insomma, questo Gervasoni, l'anno scorso giocatore del Piacenza, prima della partita contro i biancazzurri chiamò il suo ex compagno di squadra Nicco, allora al Pescara, chiese di falsare la gara in favore del suo Piacenza e restò qualche giorno in attesa di una conferma da parte del centrocampista. Il giorno prima della gara, poi, Nicco informò che i suoi compagni di squadra (del Pescara), incorruttibili, si erano rifiutati di regalare la partita, falsandola, al Piacenza. Poi il Pescara vinse 2-0 con i gol di Gessa e Maniero, dando dimostrazione pratica del chiarissimo NO risposto i giorni precedenti. Adesso il Pescara è stato deferito in occasione di questa inchiesta che riguarda 22 società. Ma cosa rischia? Probabilmente solo un'ammenda. Escluderei dei punti di penalizzazione (da scontare quando, poi?). Ma tutto è da verificare. Entro il 21 maggio ci sarà questa sentenza importantissima per i biancazzurri che si apprestano ad affrontare il finale di campionato più importante degli ultimi 20 anni. Ci voleva anche questo per rendere più thrilling questo rush finale? Pescara è in attesa, consapevole della reale estraneità dei fatti. Ora basta, pensiamo al Toro.

Fernando Errichi

mercoledì 09 maggio 2012, 13:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
classifica
punti
serie b
penalizzazione
nicco
telefonata
piacenza
maniero
gervasoni
torino
sfida
sabato
Cerca nel sito