Pescara invasa dalle "adescatrici"? Cambiare, no?

Continua la lotta alla prostituzione da parte delle forze dell'ordine. I lettori di A.I. chiedono abolizione Merlin

Pescara invasa dalle "adescatrici"? Cambiare, no?

SERVIZIO ANTI-PROSTITUZIONE. IDENTIFICATE 21 ADESCATRICI. Nella serata di ieri il personale del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno della prostituzione, ha rintracciato e sanzionato 21 "lucciole", tutte di nazionalità romena.

Le ragazze occupavano i marciapiedi in diversi punti della città in abiti succinti ed in atteggiamento inequivocabilmente teso ad offrire prestazioni sessuali.

Sono state tutte sanzionate per inottemperanza all’ordinanza emessa dal Sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, per contrastare il fenomeno del "mercato del sesso". Inoltre, tre di loro sono state denunciate per inottemperanza al  Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Pescara.

IL SONDAGGIO DI ABRUZZO INDEPENDENT. Abbiamo chiesto tempo fa ai nostri lettori se erano "Favorevoli all'abolizione delle Legge Merlin". Bene. L'84% dei votati si è espresso favorevolmente, mentre soltanto il 13% si è detto fortemente contrario.

 

Redazione Independent

 

martedì 05 novembre 2013, 11:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lucciole
adescatrici
prostitute
romene
marciapiede
pescara
mascia
merlin
legge
sondaggio
abolizione
Cerca nel sito