Pantaleo: "Altro che allargamento della maggioranza!"

Il "dandy" sulmonese esprime tutta la sua delusione per la mancata realizzazione di un progetto politico: "La richiesta si è fermata"

Pantaleo: "Altro che allargamento della maggioranza!"

IL DANDY ALL'ATTACCO. "La richiesta di allargamento della maggioranza, per un rilancio dell'azione amministrativa, inoltrata circa quindici fa, si è fermata nei proclami giornalistici. Dunque prendo atto della mancanza di volontà da parte del sindaco, nonostante anche l'avallo dei vertici regionali, di non voler riportare la maggioranza che abbiamo in Regione in Consiglio Comunale. Esprimo il mio rammarico a riguardo, in quanto auspicavo che tutto questo si realizzasse per il bene della città, che ha una estrema necessità di un nuovo percorso politico-amministrativo". 

E' quanto afferma in una nota Alessandro Pantaleo, il "dandy" sulmonese consigliere comunale di "Certo che Partecipo", da tempo in polemica con il Pd (cui appartiene anche il sindaco Peppino Ranalli), che ha addirittura rifiutato la sua richiesta di iscrizione al partito.
.

SOLO CHIACCHIERE? "I proclami di allargamento - aggiunge Pantaleo - sono rimasti tali e non si sono trasformati in azioni concrete, non è stato neanche convocato il tavolo di concertazione". Pantaleo precisa che non intraprenderà "azione alcuna di delegittimazione per sfiduciare il sindaco, così come qualcuno - ora in maggioranza - ha fatto qualche mese fa, cercando di raccogliere le firme per mandare a casa il primo cittadino. La decisione di aderire alla minoranza consiliare è una decisione ponderata nel tempo, una scelta dovuta, in quanto non condivido l'andamento dell'attività amministrativa e la gestione politica di determinate vicende. Continuerò, ovviamente, la mia attività di consigliere comunale con senso di responsabilità, portando avanti le mie idee come ho sempre fatto".

Marco Sette

venerdì 04 luglio 2014, 10:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sulmona
pantaleo
politica
cronaca
alessandro
Cerca nel sito

Identity