Nomadi scatenate a L'Aquila, tre arresti per possesso di arnesi da scasso

La Polizia ha notato una Renault Modus con tre ragazze a bordo. Dal controllo è spuntata fuori la "refurtiva del raid ladresco e i ferri del mestiere

Nomadi scatenate a L'Aquila, tre arresti per possesso di arnesi da scasso

L'AQUILA, DENUNCIATE TRE SLAVE VENUTE IN CITTA' PER RUBARE. Tre straniere di etnia rom, di cui due minorenni, sono state denunciate dagli agenti della Squadra Mobile di L'Aquila per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

Secondo i poliziotti, che hanno notato quella Renault Modus di colore nero entrare dal casello L’Aquila Ovest per dirigersi verso la città, nelle loro intenzioni c'era la visita a qualche abitazione del capoluogo.

E, in effetti, come risultato dai controlli su sulla macchina, che era priva di assicurazione, è spuntato fuori qualcosa di anomalo. Nel mezzo erano nascosti: una catenina in metallo bianco; un braccialetto in metallo bianco; quattro cacciaviti; due penne; un paio di guanti di colore nero per edilizia.

 

Loro non avevano i documenti ma è stato possibile schedarle e denunciarle. Le minorenni sono sate affidate alla maggiorenne. 

Redazione Independent

domenica 14 giugno 2015, 12:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l\'aquila
furti
nomadi
donne
ragazze
arnesi da scasso
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?