Natale "ribelle" per le Carrozzine Determinate pronte ad occupare la Regione Abruzzo

Il presidente Claudio Ferrante l'aveva annunciato che avrebbero agito contro le istituzioni per difendere e tutelare i diritti umani. Appuntamento col blitz domattina in viale Bovio

Natale "ribelle" per le Carrozzine Determinate pronte ad occupare la Regione Abruzzo

MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEI DISABILI PRESSO LA REGIONE ABRUZZO. Il presidente dell'associazione  Claudio Ferrante l'aveva annunciato che avrebbero agito contro le istituzioni per difendere e tutelare i diritti umani. Siccome le Carrozzine Determinate non fanno le chiacchiere l'appuntamento col blitz è previsto per domattina a Pescara, in viale Bovio, dove appunto ha sede l'Ente guidato dal governatore Luciano D'Alfonso. Noi di AbruzzoIndependent.it ovviamente saremo al fianco di questo splendido gruppo che lotta, ogni giorno, per migliorare la vita dei disabili ed abbattere le barriere culturali, mentali, che abitano le menti di moltissimi nostri concittadini.

IL COMUNICATO DELLE CARROZZINE. Il 4 ottobre la nostra associazione aveva denunciato un vero e proprio scandalo che riguardava 25 ragazzi disabili senza occupazione che tra il 2013 e il 2014 avevano svolto tirocini formativi in associazioni e cooperative sociali di Pescara e Montesilvano, senza percepire alcun compenso a causa di problemi burocratici. Si trattava di un progetto denominato Habilmente, finanziato dall’Unione Europea, e coordinato e organizzato dal settore Politiche sociali dalla Regione Abruzzo. Nonostante la disponibilità e la sensibilità dell’Assessore al lavoro Andrea Gerosolimo, a tutt’oggi, la situazione non è cambiata, anzi sta diventando incredibilmente vergognosa! Ci sono stati incontri, riunioni, assemblee con l’ENFAP, con i dirigenti regionali, con gli stessi tirocinanti, ma a causa di elementari cavilli burocratici, che hanno investito una sola cooperativa, accadrà che non potrà essere rispettata la scadenza perentoria del 31/12/2015 stabilita per il pagamento dei tirocinanti disabili. Questo significa che i ragazzi, di Montesilvano e Pescara, affetti da minorazioni psichiche o sensoriali, da disabilità fisica e intellettiva non percepiranno mai più il compenso relativo ai tirocini formativi (ciascun ragazzo deve percepire 2.400 euro) effettuati da settembre 2013 e conclusi a giugno 2014. A questo si aggiunge la beffa perché 60.000 euro giacenti presso la Regione Abruzzo dovranno essere restituiti da chi ha finanziato il progetto, cioè la Comunità Europea. In tutto questo la Regione Abruzzo ha una gravissima responsabilità perché in tutti questi anni i ragazzi disabili che hanno cercato giustizia non hanno avuto mai ascolto ed oggi si vedono calpestati diritti e dignità. Domani (oggi) 23 dicembre alle ore 10,0 0 protesteremo davanti alla sede della Regione Abruzzo sita in Viale Bovio a Pescara e contestualmente chiediamo a tutti i rappresentanti istituzionali, consiglieri e assessori, di ascoltarci e di incontrare il mondo della disabilità. Siamo al paradosso che nonostante i soldi siano da anni depositati in regione, la Regione stessa dovrà restituire alla Comunità Europea 60.000 euro perché incapace di erogare somme a tirocinanti disabili. Se accade questo chiediamo le dimissioni dell’Assessore alle Politiche Sociali Marinella Sclocco perché ci troviamo di fronte al totale fallimento di un sistema che con la democrazia non ha nulla a che fare. Ci appelliamo Presidente Luciano D’Alfonso, agli Assessori regionali Marinella Sclocco e Andrea Gerosolimo affinché venga sia trovata immediatamente soluzione ad una situazione che calpesta diritti e dignità. Claudio Ferrante.

Redazione Independent

martedì 22 dicembre 2015, 17:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
regione abruzzo
occupazione
carrozzine determinate
viale bovio
claudio ferrante
pescara
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!