Movida. Fidanzatini nei guai

Via delle Caserme. Un ragazzo e la fidanzata, entrambi 20enni, denunciati per resistenza ed oltraggio

Movida. Fidanzatini nei guai

PESCARA VECCHIA. MOVIDA VIOLENTA. Nel cuore della 'movida' pescarese, ieri notte si è scatenata una rissa tra una coppia di fidanzati, entrambi 20enni, lui di Pescara lei di San Giovanni Teatino, ed altri avventori di via delle Caserme. A scaldare gli animi, oltre a qualche drink di troppo, sarebbe stato uno spintone dato alla giovane, la quale ha immediatamente reagito lanciandosi contro un gruppetto di ragazzi.

L'INTERVENTO DELLA POLIZIA. Sono volate parole grossi e dalle parole si è passati ai fatti. Nemmeno l'intervento della polizia è riuscito a calmare gli animi tanto che un poliziotto è finito in ospedale, con una prognosi di cinque giorni, insieme alla ragazza protagonista della serata "speciale". I due fidanzatini sono stati denunciati per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Redazione Independent

domenica 21 ottobre 2012, 13:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
san giovanni teatino
movida
coppia
fidanzata
rissa
via delle caserme
Cerca nel sito