Montesilvano: da Manolo a Paul Young

Il finto cantante dei Gipsy Kings viene sostituito da una "vera" vecchia gloria anni '80. Che però è senza voce da tempo

Montesilvano: da Manolo a Paul Young

EVERY TIME YOU GO AWAY. E alla fine venne Paul Young. Quello di successi come "Every time you go away", ma anche "Senza una donna" in coppia con Zucchero nella sua versione internazionale. Sarà proprio questa ex gloria degli anni '80 a sostituire, il prossimo 22 luglio al teatro del mare di Montesilvano, la patacca Manolo, finto cantante dei Gipsy Kings. Il Comune, dunque, corre ai ripari anche se la ciambella gli riesce a metà. Sì, perchè Paul Young non è più quello di una volta, e non solo per una questione anagrafica, quanto perchè da diversi anni fa fatica a cantare come un tempo a causa di un grave problema alle corde vocali.

BASTAVA LEGGERE WIKIPEDIA. Non lo diciamo (solo) noi, ma anche un'enciclopedia on line facilmente consultabile da tutti, anche dal vice sindaco De Martinis: "La tonalità di molti brani - si legge su Wikipedia - è caratterizzata, inoltre, da un uso esteso del falsetto, in particolare all'inizio della carriera solista, nel periodo 1983-1986, particolarità poi quasi del tutto perduta per un grave problema alle corde vocali". Dunque sarà un Paul Young a mezzo servizio (lo sapeva il Comune di Montesilvano?), ma quantomeno sarà il vero Paul Young.

DE MARTINIS PERO' GONGOLA. "Credo si tratti un evento che da tempo non si vedeva in Città", ha dichiarato Ottavio De Martinis. Il vicesindaco chiude in questa maniera le polemiche su alcune scelte del cartellone, legate in particolare all'appuntamento di musica gitana con Manolo. "Abbiamo deciso di mantenere il carattere internazionale della serata e un artista del calibro di Paul Young e' un valore aggiunto per la nostra estate. Per allestire 'Vivi Montesilvano 2014' abbiamo avuto pochissimi giorni di tempo, operando con grande trasparenza ma soprattutto agendo all'insegna del contenimento dei costi. Siamo riusciti in un'autentica impresa (capirai, ndr), portando a Montesilvano un grande nome della musica pop senza aumentare i costi. Abbiamo creato e poi colto l'opportunita' di ingaggiare Paul Young". Come disse Schettino, vabbuò.

Nicola Chiavetta

martedì 15 luglio 2014, 19:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
musica
montesilvano
cronaca
patacche
eventi
Cerca nel sito