Maxi sequestro di prodotti contraffatti e pericolosi per la salute

Blitz dell'Ufficio Antifrode delle Dogane nel megastore Ipercina. Nella merce in vendita tracce di un potentissimo fissante cancerogeno

Maxi sequestro di prodotti contraffatti e pericolosi per la salute

BLITZ ALL'IPERCINA DI L'AQUILA: SEQUESTRATI 1.200 PRODOTTI IN VENDITA. Merce contraffatta, non conforme alla normativa sulla sicurezza e risultata con marchio ingannevole. Merce priva di marchio C.E. Merce risultata positiva ai metalli pesanti. E' quanto riscontrato nel blitz di ieri pomeriggio del personale della Divisione Amministrativa, della Divisione Anticrimine e della Squadra Mobile, coadiuvato dall’Ufficio Antifrode delle Dogane, presso il mega negozio cinese Ipercina a L’Aquila.

Dai primi accertamenti sui campioni di prodotto effettuati con il difrattometro a raggi X, strumentazione tecnica in dotazione all’Agenzia, è emerso che alcune merci, nella loro composizione basica delle materie prime contenevano elevatissime quantità di cromo esavalente (fissante per i colori molto cancerogeno), altamente nocive per la salute.

Si è provveduto, pertanto, al sequestro di quasi 1.200 prodotti ed alla denuncia dei proprietari cineso.

I particolari saranno diffusi in una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 odierne presso gli uffici della Questura.

Redazione Independent

venerdì 18 aprile 2014, 10:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ipercina
l'aquila
merce
contraffatta
pericolosa
salute
Cerca nel sito