Massacrato in Piazza Trento

Chieti. Ventenne in ospedale col naso fratturato e trauma cranico. Carabinieri a caccia dei due aggressori

Massacrato in Piazza Trento

Un 20enne di Chieti, sabato notte, mentre si trovava in Piazza Trento e Trieste, è stato aggredito e pestato con calci e pugni da due sconosciuti. Il giovane, dopo l’aggressione, si è recato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Chieti dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico facciale con frattura delle ossa nasali e contusioni varie, con una prognosi complessiva di 30 giorni. Sull’episodio sono in corso le indagini dei Carabinieri della Stazione di Chieti Scalo. I militari lo hanno rintracciato in ospedale dove, interrogato sull’accaduto, non ha saputo dare indicazioni utili per l’identificazione dei suoi aggressori. Sono in corso ulteriori indagini

Redazione Independent

lunedì 13 maggio 2013, 17:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
carabinieri
cronaca
botte
piazza trento e trieste
aggressione
Cerca nel sito