Mascia ci riprova per la terza volta col brindisi in Piazza Salotto

Il sindaco si sposerà 15 giorni prima del voto. "Ho invitato sia Guerino Testa che l'ex assessore Santilli"

Mascia ci riprova per la terza volta col brindisi in Piazza Salotto

MASCIA INAUGURA LA SEDE ELETTORALE IN PIAZZA SALOTTO. Il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia ci riprova per la terza volta consecutiva a diventare primo cittadino del capoluogo adriatico.

La prima volta per l'avvocato pescarese, 47 anni, prossimo alle nozze con Letizia Lizza detta la "First", è stato nel 2006 quando venne sconfitto da Luciano D'Alfonso. Poi nel 2008, dopo l'arresto del grande rivale nell'ambito dell'inchiesta Housework, Mascia si trovò come avversario lo stesso di adesso: quel Marco Alessandrini, figlio del giudice Emilio, che lui stesso definisce "una bravissima persona" e col quale si appresta a giocare la rivincita.

Mascia ha inaugurato, questo pomeriggio in Piazza Salotto, la Tienanmen d'Abrizzo, il Comitato elettorale 'Pescara-Linea Diretta' in vista dell'appuntamento del 25 maggio. "Una Sede elettorale mobile - spiegano dallo staff - che si sposterà per 30 giorni sul territorio, per raggiungere tutti i cittadini. E’ ‘Pescara-Linea Diretta’, una struttura che vuol essere qualcosa di più di un semplice Comitato, ma si presenta come un punto di riferimento".

Infine un commento su quello che potrebbe accadere al capoluogo adriatico nei prossimi anni. "Comunque vada - ha detto Mascia durante il brindisi coi giornalisti - Pescara sarà amministrata da una brava persona".

Ed il riferimento era rivolto non solo ad Alessandrini ma anche ad Enrica Sabatini, figlia di Daniele, una dannunziana doc.

Redazione Independent

mercoledì 23 aprile 2014, 18:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mascia
sindaco
pescara
piazza salotto
testa
nozze
matrimonio
letizia lizza
Cerca nel sito