Le notti di ordinaria follia

Un accoltellamento in via Aldo Moro, una rissa scoppiata per questioni di droga in via Marconi. E' tutto normale?

Le notti di ordinaria follia

ACCOLTELLAMENTO IN VIA ALDO MORO - Notte di superlavoro per combbattere la criminalità. Questa mattina è stato indagato in stato di libertà dalla Squadra Volante, R.M., 37 anni, nato e residente a Pescara, per aver aggredito un amico, dentro un appartamento in via Aldo Moro. La lite è avvenuta ieri sera, intorno alle 20, e la vittima è stata colpita con un coltello. Alla base del gesto un semplice diverbio, poi sfociato in in qualcosa di più pericoloso. Per fortuna, il fendente non ha causato troppi danni e l'aggredito, soccorso dal personale dell'ospedale di Pescara, è stata giudicato guaribile in 15 giorni.

RISSA PER QUESTIONI DI DROGA - Nelle prime ore del mattino, intorno alle ore 3.25, una pattuglia della Squadra Volante di Pescara, è dovuta intervenire - in seguito ad una telefonata al113 - per sedare una rissa. Il testimone aveva visto un giovane ragazzo scappare, lungo via Marconi, inseguito da due altri giovani, probilmente stranieri. La vittima, come poi si è accertato, aveva subito un’aggressione in strada da parte di due cittadini senegalesi, uno dei quali, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 35,43 grammi di marijuana. Il senegalese è stato denunciato per spaccio di sostanza stupefacenti, oltre che per lesioni in concorso

Red. Independent

venerdì 03 febbraio 2012, 14:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
criminalit
droga
arresti
violenza
follia
aggressione
pescara
accoltellamento
rm
squadra mobile
marijuana
sapccio
Cerca nel sito