Lascia Chieti per Roma

Dimissioni a raffica nelle province abruzzesi: via Di Giuseppantonio. Il prossimo sarà Testa o Catarra?

Lascia Chieti per Roma

DI GIUSEPPANTONIO LASCIA CHIET PER ROMA. Il Presidente Enrico Di Giuseppantonio ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di Presidente della Provincia di Chieti. la stessa decisione l'aveva presa 24 ore prima il suo collega aquilano, Antonio Del corvo, ufficialmente per "motivi istituzionali". La decisione di Di Giuseppantonio, invece, è maturata nella tarda serata di ieri. «Le prossime elezioni politiche offrono a me, come a tanti altri amministratori – dice il Presidente Di Giuseppantonio – l’opportunità di una candidatura al Parlamento. Dunque da questo momento sono a disposizione dell’Udc, il mio Partito, nella consapevolezza che chi è stato Sindaco e Presidente di Provincia, possa dare quel contributo al rinnovamento della politica di cui si avverte tanto la necessità, specie per tornare a far crescere la fiducia dei cittadini dei confronti delle istituzioni». Il prossimo a lasciare sarà Testa (Pescara) o Catarra? C'è sempre il cosiddetto "cavallo di ritorno". Tradotto in termini popolari: ritirare le dimissioni prima che siano trascorsi 20 giorni.

Redazione Independent

sabato 29 dicembre 2012, 12:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
di giuseppantonio
parlamento
dimissioni
guerino testa
del corvo
Cerca nel sito