Evaso finisce in psichiatria

Penne. Arrestato 48enne pregiudicato responsabile di stalking, atti osceni e porto abusivo di armi

Evaso finisce in psichiatria

PENNE. PREGIUDICATO EVADE DAI DOMICILIARI: ARRESTATO. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di questa Compagnia, nella mattinata odierna, hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di un provvedimento di misura cautelare in regime di detenzione in luogo di cura e custodia, M.D.A., 48enne pregiudicato di Penne già responsabile di atti persecutori, atti osceni, porto abusivo di armi. La misura cautelare è scaturita dalle reiterate violazioni alle prescrizioni impostegli dapprima in regime di detenzione domiciliare successivamente in obbligo di dimora in Penne, accertate dai carabinieri in distinte circostanze dal decorso mese di gennaio 2013, conseguenti ai deferimenti ed al successivo arresto del pregiudicato per aver pedinato e posto in essere atti sessuali nei confronti di una donna di Montesilvano, nonché per aver attuato condotte persecutorie nei confronti di una giovane di Penne. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa (Caserta) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione Independent

sabato 30 marzo 2013, 17:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ospedale
psichiatrico
aversa
pregiudicato
arrestato
notizie
penne
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!