Il futuro di Villa Pini nelle mani della cordata Pierangeli

Entro 10 giorni verrà firmato il contratto di cessione per 31 milioni. Assunti 466 persone (part-time e full-time)

Il futuro di Villa Pini nelle mani della cordata Pierangeli

L'EPOPEA DI VILLA PINI: DOPO SEI ANNI IL PROPRIETARIO E' LA CORDATA PIERANGELI. Dopo un'epopea che dura da oltre 6 anni (arresto del Governatore della Regione Abruzzo per tangenti pagate dall'ex titolare Enzo Maria Angelini), sembra essersi finalmente conclusa la partita tra la dichiarazione di fallimento e la curatela fallimentare, giudice Giuseppina Ivone, con la cessione alla cordata guidata dall'imprenditore della sanità Luigi Pieranfeli. Entro 10 giorni verrà firmato il contratto davanti al notaio Alfredo Pretaroli, dopo che l'aggiudicatario dell'asta, Carmine De Nicola, si è ritirato dall'affare lasciando sul tavolo anche un milione di euro in assegni versati a titolo di caparra.

BUONE NOTIZIE SUL FONTE DELL'OCCUPAZIONE. Intanto è stato reso noto dai sindacati Cgil, Cisl, Ugl, Nurisng Up , e Cimo che verranno assunti  466 addetti, 299 full time e 167 part time, come previsto dall'accordo con la nuova proprietà ai sensi dell'art.47 della legge 428/90.

Redazione Independent

sabato 07 settembre 2013, 18:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
villa pini
notiao
contratto
cessione
pierangeli
assunzioni
Cerca nel sito