Il Patto del 25 Aprile 1945 per la Liberazione della Italia è in serio grave pericolo

È in gioco la Costituzione della Repubblica Italiana e la Pace nel Mondo. Bisogna agire per per far vincere le ragioni del No al referendum di ottobre

Il Patto del 25 Aprile 1945 per la Liberazione della Italia è in serio grave pericolo

Il Patto del 25 Aprile 1945 per la Liberazione della Italia dal giogo nazifascista oggi è in serio pericolo. Per la difesa dei valori della Resistenza e della Democrazia, è già in vigore la più moderna Costituzione della Repubblica Italiana, esempio mirabile per quella futura degli Stati Uniti di Europa insieme alla Santa Russia. Il Messaggio del Costituzionalismo della Resistenza. Dai valori della Costituzione alla cittadinanza attiva. Il patriottismo costituzionale. Sottoponiamo queste riflessioni e queste proposte all’attenzione delle massime autorità politiche dello Stato, a partire dalla più alta, quella del Presidente della Repubblica, che rappresenta l’unità nazionale ed è il supremo garante del rispetto e dell’attuazione della Costituzione e, dunque, anche della convivenza civile dell’Italia. Si confida nella sensibilizzazione di tutte le Istituzioni statuali e delle Autonomie, per la presa in considerazione delle proposte formulate e, ove possibile, per la loro attuazione, con la creazione, nel Paese, di un “clima” politico e istituzionale pienamente corrispondente agli intendimenti di chi ha combattuto per questa Costituzione democratica antifascista e di chi l’ha discussa e approvata nell’Anno Domini 1947. Oggi occorre impedire un gravissimo strappo alla Costituzione della Repubblica Italiana, che è anche uno strappo alla Democrazia, alla rappresentanza, ossia al completo esercizio integrale, libero e sereno, della Sovranità popolare. E sia chiaro: la battaglia può anche essere impegnativa, ma è tutt’altro che invincibile. E noi vogliamo vincere il Referendum costituzionale AD 2016, privo di quorum, perché crediamo sia giusto e corrispondente alla volontà dei Padri Costituenti e ai valori del 25 Aprile e del 2 Giugno. Per questo, subito, tutti al lavoro! L’adesione dell’Anpi ai Comitati referendari costituzionali AD 2016. È in gioco la Costituzione della Repubblica Italiana e la Pace nel Mondo.

Nicola Facciolini

lunedì 25 aprile 2016, 21:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
italia
25 aprile
resistenza
democrazia
referendum
costituzione
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano