IL DELFINO FA IL PORCEDDU CONTRO LA CAPOLISTA CAGLIARI. Il Delfino di Massimo Oddo aveva la gara in pugno allo stadio 'Sant'Elia' contro la capolista Cagliari. Era addirittura andato in vantaggio subito dopo nemmeno un minuto col motorino di centrocampo Lucas Torreira e con una formazione ampiamente rimaneggiata, soprattutto dietro, a causa infortuni. Nonostante le buone trame messe in campo dagli abruzzesi l'antica e profetica legge del calcio, quella che rivela che se non segni e divori tanti gol (noi almeno cinque) prima o poi ti arriva lo "scherzetto", si è purtroppo (per noi tifosi) materializzata. Addirittura a condannarci è stato niente popodimenochè Gianluca "L'Incantatore"Lapadula, il nostro bomber e punta di diamante mille carati da 20milioni di euro, il quale stavolta ha sbagliato porta infilando Aresti in maniera clamorosa. Insomma stavolta non possiamo recriminare e aggiungere nulla se non che il risultato finale è stato 2-1 e che l'1-1 per i sardi era stato realizzato da Farias, uno che a pallone sa giocare bene e anche parecchio (in Abruzzo c'è un altro Farias, Edmondo, che continua a buttarla dentro da oltre un ventennio). Sabato arriverà l'Ascoli ed è chiaro che la vittoria è la nostra unica possibilità per ringraziare e sdebitarsi di quei fantastici tifosi biancazzurri che oggi erano in Sardegna per sostenere ed onorare la nostra gloriosa maglia biancazzurra. Grazie a nome della redazione di AbruzzoIndependent.it.

TABELLINO: CAGLIARI 2 PESCARA 1 

Marcatori: Torreira (1'PT), Farias (15' ST), Lapadula AUT. (22' ST). 

Cagliari: Storari, Balzano, Salamon, Krajnc, Barreca, Cinelli, Di Gennaro (Colombatto), Fossati, João Pedro, Melchiorri, Farias (Deiola). All. Rastelli. A disposizione: Rafael, Pisacane, Ceppitelli, Murru, Deiola, Colombatto, Giannetti, Sau, Cerri.

Pescara: Aresti, Zampano, Mandragora (Acosta), Zuparic, Mazzotta, Memushaj (Mitrita), Torreira (Cocco), Verre, Benali, Caprari, Lapadula. All. Oddo. A disposizione: Fiorillo, Bruno, Pasquato, Cocco, Acosta, Selasi, Vitturini, Mitrita, Orlando.

Arbitro: Sig. Abisso di Palermo.

Stadio: Stant'Elia di Cagliari (or 15,00)

Ammoniti: Balzano, Torreira, Colombatto, Storari, Cinelli.

In foto Lapadula di Alessandro Acciavatti (facebook)

 

Romanzo