Il "Bombarolo" sconterà cinque anni in clinica psichiatrica

Roberto Di Santo, 58 anni, di Roccamontepiano, sconterà la pena in una casa di cura. Terrorizzò nel gennaio del 2012 per due settimane l'area metropolitana con attentati incendiari

Il "Bombarolo" sconterà cinque anni in clinica psichiatrica

IL BOMBAROLO DI ROCCAMONTEPIANO CONDANNATO A CINQUE ANNI. Roberto Di Santo detto il Bombarolo di Roccamontepiano è stato condannato alla pena di cinque anni per gli attentati incendiari compiuti nelle due settimane in cui terrorizzò l'area metropolitana nella sfida alle istituzioni.

Il primo ordigno, messo nella taverna dell'abitazione dellla sorella, venne fatto brillare dagli artificieri . Poi, dop il ritrovamento del fantomatico videomessaggio (GUARDA IL VIDEOfece bruciare un'auto di fronte al tribunale di Chieti. Infine, l'ultimo atto prima dell'arresto: l'incendio nell'ex casa famiglia a Chieti Scalo che per fortuna era disabitata.


l pm Silvia Santoro aveva chiesto 12 anni di reclusione mentre il suo nuovo avvocato Alessandro Dioguardi aveva chiesto l'assoluzione per l'impiantista di Roccamontepiano tramite la richiesta di una perizia psichiatrica.

Il verdetto, questa mattina poco prima delle 13, è stato letto dal presidente Angelo Zaccagnini.

Di Santo sconterà 5 anni in una casa psichiatrica e sei mesi in una casa di cura. 

Redazione Independent

martedì 20 maggio 2014, 13:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roberto di santo
condannato
bombarolo
videomessaggio
roccamontepiano
villanova di cepagatti
alessandro dioguardi
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?