Il Diavolo campione d'inverno. Cosenza battuto 3 a 0

Delirio a Piano D'Accio per gli ultras teramani. Tabellino e pagelle dei biancorossi autori dell'impresa in Lega Pro

Il Diavolo campione d'inverno. Cosenza battuto 3 a 0

TERAMO CAMPIONE D'INVERNO BATTE 3 A 0 IL COSENZA. A Piano D'Accio Teramo e Cosenza si sono affrontati consapevoli che il risultato avrebbe impalmato il vincitore campione d'inverno In genere quando i giocatori sentono molto la gara per la posta in gioco, si caricano emotivamente e giocano contratti. Stavolta è accaduto il contrario: abruzzesi e lucani hanno dato vita ad un incontro vivace, caratterizzato da continui cambiamenti di fronte come dimostrano le tre marcature dei
diavoli e i tre legni colpiti dai rosso-blu. Sassano che ha realizzato due delle tre reti, teramane è stato uno dei migliori in campo, ma anche il resto della squadra ha ben interpretato lo schema tattico predisposto da mister Vivariti.

IL PRIMO TEMPO. Dopo pochi minuti gli abruzzesi passano in vantaggio con Sassano sugli sviluppi di una rimessa laterale. Al 7° i lucani subiscono un'altra incursione pericolosa ad opera di Dimas
che Frattani, oggi in gran spolvero, annulla. Al 14° replicano i rosso-blu con Mosciaro che, solo davanti a Serraiocco, manda fuori di poco. Al 16° è Dimas a sprecare un'occasione d'or. Al 18°, dopo il rovesciamento di fronte successivo, De Angelis colpisce il palo. Poi, al 25°, è la volta di Dimas a arrivare vicino al goal, ma la palla finisce fuori di poco. Al 38° il Cosentino Mosciaro fa partire un gran tiro che Serraiocco devia sul palo. Negli ultimi minuti del primo tempo è ancora l'estremo difensore lucano a fare gli straordinari prima su Gaeta e poi su Di Paolantonio.

IL SECONDO TEMPO. La partita si trascina in tono minore fino al 20°, quando i diavoli non riescono ad approfittare di alcuni errori difensivi cosentini. Sassano, invece non si lascia scappare l'occasione fornitagli al 30° da un distratto Palazzi, e sigla così la doppietta. La reazione dei rosso-blu si fa
sempre più debole man mano che i minuti scorrono. Quando ormai il tempo sta per scadere, Casolla al 45° porta a tre il risultato finale. Il girone di andata si chiude con il Teramo campione d'inverno, un risultato per i più impensabile ad inizio di campionato.

TABELLINO E PAGELLE

Teramo (4-2-3-1): Serraiocco 7,5, Ferrari 6, Scipioni 6, Cenciarelli 6, Caidi 6,5, Speranza 6, Sassano 8, Lulli 6 ( 27°st Arcuri 6), Di Paolantonio 6, Dimas7 (27° Casolla 7), Gaeta 6,5. A disp: Narduzzo, gregorio, Pacini, Petrella. Allenatore: Vivarini 7
Cosenza (4-3-3): Frattali 7,5, Bigoni 6, Mannini nv (12°pt Palazzi 5,5), Meduri 5,5, Blondett 5,5,
Guidi 5,5. Ciriaco 5,5 (27°st Alessandro 5), Giordano 5, Mosciaro 6,5. De Angelis 7.Alessandro 5
(19°st Calderini 5). Allenatore: Cappellacci

Arbitro: Mangialardi di Pistoia.

Clemente Manzo

domenica 22 dicembre 2013, 19:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
campione
inverno
cosenza
lega pro
tabellino
pagelle
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!