Governo impugna legge su gasdotti e centrali di compressione in aree sismiche

H2O denuncia: "Ennesimo favore a Snam. Neanche il rischio di terremoti nell'aquilano ferma la ricerca del profitto"

Governo impugna legge su gasdotti e centrali di compressione in aree sismiche

GOVERNO IMPUGNA LA LEGGE REGIONALE SUI GASDOTTI E CENTRALI DI COMPRESSIONE NELLE AREE SISMICHE.  Il Governo di Matteo Renzi nella seduta di ieri del Consiglio dei Ministrri ha deliberato l’impugnativa di due leggi abruzzesi, tra cui quella sui gasdotti e centrali di compressione "Legge Regione Abruzzo n. 13 del 08/06/2015, “Modifiche ed integrazioni alla L.R. 10 marzo 2008, n. 2 (Provvedimenti urgenti a tutela del territorio regionale)”, in quanto alcune disposizioni in materia di realizzazione di gasdotti contrasterebbero, secondo il Governo, con la disciplina di principio dettata dallo Stato in materia di “produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell'energia", in violazione dell’articolo 117, terzo comma, della Costituzione."

La legge regionale è consultabile qui: http://bura.regione.abruzzo.it/singolodoc.aspx?link=2015/Speciale_51_2.html.

La legge, tra l'altro, mira a localizzare le centrali di compressione nelle aree industriali per limitare il rischio sismico. 

Redazione Independent

sabato 18 luglio 2015, 10:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
legge reginale
gasdotti
metanodotti
abruzzo
snam
aree sismiche
Cerca nel sito

Identity