Fuoripista killer

Domenica di morte sulle piste di Roccaraso. Slavina travolge turista campano. E' la terza vittima del 2013

Fuoripista killer

ROCCARASO. MUORE SCIATORE TRAVOLTO DA UNA SLAVINA. Doveva essere una giornata di festa sulle piste del comprensorio Roccaraso. Ma, poco dopo le due, l'ennesima tragedia a poche settimane dalla morte di due giovani alpinisti abruzzesi (Lanfranco Castiglione 25 anni di Montebello di Bertone e Fabrizio di Giansante, 36 anni di Penne). Una slavina si stacca dalla pista “Il cucchiaio” per travolgere e uccidere Gerard Damiani, 39 anni di Napoli. Lo snowborder è stato trovato, poco fa, sotto diversi metri di neve metri dopo una ricerca durata ore a causa delle pessime condizioni meteo. 

FUORIPISTA KILLER. Secondo una ricostruzione dei soccorso alpino e della finanza, che sono intervenuti subito dopo l'allarme insieme al 118, il Damiani era in compagnia di altri due sciatori che avevano deciso di lanciarsi in un fuoripista. All'improvviso una massa gi neve e ghiaccio si è staccata dalla montagna e per il 39enne di Napoli non c'è stato scampo. Gli altri compagni sono, per fortuna, riusciti a mettersi in salvo. Ora il corpo si trova all'obitorio dell'ospedale di Castel Di Sangro in attesa dell'esame medico.

twitter@subdirettore

 

domenica 24 febbraio 2013, 18:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
slavina
roccaraso
damiani
gerard
morto
vittima
castiglione
di giansante
alpinista
turista
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!