Francesca Pascale scende in campo per tutelare Luigi Mascia?

Secondo il magazine Tvpiù la fidanzata di Berlusconi è favorevole alla ricandidatura del sindaco uscente

Francesca Pascale scende in campo per tutelare Luigi Mascia?

Si dice da tempo che se Lei non vuole (e anche Dudù) nel centrodestra, sponda Forza Italia, non si muove una foglia. Di cosa e di chi parliamo? Naturalmente della "papessa", la fidanzata di Silvio Berlusconi, al secolo Francesca Pascale, showgirl napoletana, classe 1984, e delle imminenti elezioni comunali a Pescara, previste il prossimo 25 maggio.

Secondo il magazine Tvpiù, dopo la sconfitta elettorale in Sardegna, la bellissima Pascale avrebbe deciso di scendere in campo personalmente suggerendo all'ex premier la strategia per tornare a vincere.

"La prima decisione - si legge nell'articolo di Tvpiù - che la Pascale sembra abbia suggerito a Berlusconi, sembra sia quella legata alla riconferma, quale candidato ufficiale alla carica di sindaco di Pescara, dell’uscente Luigi Albore Mascia, giovane e valente avvocato abruzzese che, negli ultimi cinque anni, ha guidato la città con grande capacità ed energia".

Sulla strada dell'avvocato Mascia, però, c'è l'attuale presidente della provincia di Pescara, Guerino Testa, pupillo del Nuovo Centro Destra, che non è assolutamente intenzionato a fare un passo indietro. Anzi, Testa ha già bruciato sul tempo il diretto concorrente tappezzando la città di manifesti 6x3 con la scritta "Pescara a chi la ama davvero".

Dunque, è verosimile che il centrodestra schieri al primo turno due candidati sindaci: appunto Luigi Albore Mascia e Guerino Testa. Poi, al secondo turno - la previsione più accreditata è quella del ballottaggio - si troverà l'accordo sulla base del risultato elettorale.

Redazione Independent 

 

venerdì 28 febbraio 2014, 11:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pascale
forza italia
fidanzata
premier
pescara
elezioni
mascia
sindaco
testa
comunali
Cerca nel sito