Emergenza "disperazione" in Abruzzo: due suicidi in pochi giorni, cosa fare?

Un uomo di 53 anni si è lanciato dal ponte dell'autostrada A24. Quattro giorni fa, a Montesilvano, un 47enne si è lasciato travolgere dal treno

Emergenza "disperazione" in Abruzzo: due suicidi in pochi giorni, cosa fare?
ABRUZZO TERRA DI SUICIDI? Ennesima tragedia della disperazione in Abruzzo, un tempo isola felige ma oggi teatro di un'emergenza, quella dei morti suicidi, che sembra ormai conclamata. Due casi in pochi giorni stanno e che stanno riempiendo le pagine dei giornali. Un uomo di 57 anni e di cui non si conoscono le generalità si è tolto la vita nel modo più triste: cioè lasciandosi cadere da un ponte per precipitare al suolo e morire.
E' successo, poco fa, lungo l'autostrada A24, tra i caselli L'Aquila Ovest e L'Aquila Est, è stato un 53enne di L'Aquila, in direzione Teramo.
 
Lo scorso 18 gennaio, invece, è toccato ad un 47enne di Montesilvano con problemi economici.  Si è lasciato travolgere dal Frecciabianca, sdraiandosi sui binari della Stazione.
 
E' una situazione orribile e la politica deve trovare delle soluzioni. Punto.
Redazione Independent
 
 
 

giovedì 22 gennaio 2015, 17:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
suicidio
l\'aquila
uomo
ponte
autostrada
montesilvano
depressione
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?