Elezioni amministrative 2015, Umbertone prepara la lista: "No voltagabbana"

Il Nuovo Centro Destra si prepara a chiudere con gli alleati in vista dell'impegno elettorale. Ma c'è la grana Salvini e l'incognita ballottaggio

Elezioni amministrative 2015, Umbertone prepara la lista: "No voltagabbana"

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2015. NCD CONTRO I VOLTAGABBANA. “La scelta della collocazione nelle singole liste che compongono la coalizione di centrodestra la deciderò insieme a ciascuno dei candidati in modo da creare liste equilibrate e vicine alle aspirazioni di tutti coloro i quali concorreranno alla conquista di un seggio da consigliere”. È quanto ha dichiarato il Coordinatore Provinciale NCD, Umberto Di Primio, candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative di primavera per il centrodestra. “I nomi dei candidati nella coalizione di centrodestra, riportati oggi dalla stampa, sono sicuramente quelli coinvolti nella formazione delle liste, va tuttavia precisato che tali nomi non necessariamente andranno a comporre la lista di NCD. Personalmente – ha proseguito Di Primio - ho voluto puntare su persone nuove, con forti motivazioni e passione per la nostra città. Caratteristiche che ne faranno potenziali ottimi candidati. L’unico veto è stato nei confronti di chi, negli ultimi cinque anni, ha fatto politica nel centrosinistra e nei confronti di chi ha tradito gli elettori compiendo scelte di comodo e passando dal centrodestra all’opposizione. Basta con i traditori e i voltagabbana. Le liste di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Udc saranno affiancate da almeno altre tre liste, in fase di chiusura, fra le quali ovviamente c’è anche NCD”. Insomma, una dichiarazione di battaglia che però si preannuncia meno facile del previsto.

LA "GRANA" DI SALVINI. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, a breve l'ottavo incomodo, cioè il partito della Lega Nord e che in Abruzzo, ed al centrosud, si chiama "Noi con Salvini" starebbe pensando di correre da solo alle prossime elezioni di primavera. Salirebbero così ad otto i candidati sindaci per la corsa al Palazzo D'Achille: Ottavio Argenio, Luigi Febo, Bruno Di Paolo, Enrico Raimondi, Donato Marcotullio, Roberto Di Monte, il sindaco uscente e, appunto, il candidato salvinista. Il coordinatore Angelosante ha, infatti, ribadito e senza mezzzi termini che Noi con Salvini Abruzzo non ha intenzione di sostenere sindaci targati Ncd: "Non lo facciamo e non lo faremo. Siamo per l'unita' del centrodestra, ma non possiamo fare accordi con chi sta sostenendo una persona che sta distruggendo l'Italia, e cioe' Matteo Renzi". Insomma, i rischi che queste elezioni si rivelino un bagno di sangue per chi è sicuro di arrivare ad occupare i banchi del Comune è più concreto che mai.

Il Corriere Teatino

mercoledì 25 marzo 2015, 15:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elezioni
chieti
amministrative
2015
liste
candidati
sindaco
noi con salvini
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano