Disoccupazione, numeri da panico: al Sud è al 61%

Il tasso di disoccupazione non è mai stato così alto dal 1977. Anche al Nord un giovane su due non trova lavoro

Disoccupazione, numeri da panico: al Sud è al 61%

Se non allarme sociale questo ditemelo voi cos'è. La disoccupazione giovanile (fascia 15-24 anni) è ai massimi dal 1977: tra i giovani del Nord il tasso è al 46%, mentre al Sud è al 61%. Tradotti siginfica che l'Italia non è un paese per i giovani, non è un paese per fare impresa e che, quindi, o si cambia oppure la nazione, di cui ieri abbiamo celebrato la festa della Repubblica, sarà desertificata.

L'analisi dell'Istat  rivela che 3 milioni e 487 mila persone (212 mila in più su base annua) sono senza lavoro, con un aumento rispetto all'anno precendente del 13,6%. 

Non se la passano meglio nemmeno i cittadini italiani di fasce superiori alle prese con la crisi economica più feroce di sempre.

A questo punto serve un piano Marshall per rilanciare l'occupazione o, come insegna la storia, ci saranno eventi violenti, seppur molto lenti, che porteranno alla rivoluzione.

Il Sub

martedì 03 giugno 2014, 14:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lavoro
disoccupazione
tassi
dati
reali
italia
nord
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano