Casa studente: le motivazioni

Per i giudici di L'Aquila i tecnici hanno colpevolmente reiteratamente ignorato tutte le prescrizioni

Casa studente: le motivazioni

CROLLO CASA DELLO STUDENTE. DEPOSITATE LE MOTIVAZIONI. Il giudice del tribunale di L'Aquila Giuseppe Grieco ha depositato le motivazioni della sententenza di primo grado con la quale ha condannato a quattro anni di reclusione i responsabili del crollo della Casa dello Studente, in cui morirono otto giovani, avvenuto la notte del 6 aprile 2009. ''I tecnici - scrive Grieco - hanno colpevolmente e reiteratamente ignorato tutte le prescrizioni''.  Il dispositivo si riderisce al verdetto dello scorso 16 febbraio nei confroti del responsabile del collaudo ed dei tecnici che si sono occupati della ristrutturaziine dell'immobili (Pace, Centofanti Rossicone) nel 2000.

IL GIUDICE: «SISMA NON IMPREVEDIBLE». Tra le motivazioni depositate dal giudice Grieco c'è il riferimento al terribile sisma del 6 aprile. «Non era affatto imprevedibile essendosi verificato nel periodo di ritorno, lasso temporale di ripetizione di eventi previsto per l'area aquilana». Si è trattato di un terremoto «in linea con la sismicità storica dell'area».

Redazione Independent

giovedì 16 maggio 2013, 13:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
casa studente
sisma
motivazioni
sentenza
grieco
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano