Crolli. Sentenza storica

Tre anni di reclusione al papà restauratore di Jenny: una delle 17 vittime del disastro in via Francesco Rossi

Crolli. Sentenza storica

CROLLI. SENTENZA STORICA A L'AQUILA. Il giudice del tribunale di L'Aquila, Giuseppe Romano Gargarella, ha condannato a tre anni di reclusione e cinque di interdizione dai pubblici uffici l'ingegnere Diego De Angelis, padre di Jenny: una delle 17 vittime del disastro in via Generale Francesco Rossi, vicino alla Casa dello Studente.

DISPERATO IL PAPA'. L'uomo, titolare di una ditta di restauri, oltre che amministratore di condominio, è stato riconosciuto colpevole, in primo grado, del reato di omicidio colposo, disastro colposo e lesioni personali colpose gravi. La maxi-inchiesta era stata avviata al Pm, poi deceduto per infarto a Torino, Alfredo Rossini. In questa storia non ci sono stati nè vincitori nè vinti.

Redazione Independent

venerdì 19 ottobre 2012, 10:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
crolli
via generale francesco rossi
condanna
sentenza
storica
diego de angelis
casa dello studente
via xx settembre
giuseppe romani
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!