(Contro)Manifestazione "M5S"

La risposta "grillista" alla marcia contro la magistratura degli uomini di Berlusconi a Palazzo di Giustizia

(Contro)Manifestazione "M5S"

GIUSTIZIA. LA CONTROMANIFESTAZIONE GRILLISTADopo la decisione del tribunale di Milano di sottoporre l'ex premier Silvio Berlusconi, malato a casa per un problema alla vista, a una nuova visita fiscale e che a scatenato la reazione del Pdl che in massa si è recato al Palazzo di Giustizia, ecco che non si è fatta attendere la manifestazione pro-magistratura del Movimento 5 Stelle. Presidi davanti alle prefetture di tutta Italia sono stati organizzati, questo pomeriggio, allo scopo di difendere il lavoro della magistratura da attacchi strumentali finalizzati a interferire con il diritto-dovere della Giustizia. Anche lo stesso presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si è detto «rammaricato per la marcia» ed ha lanciato un appello «al senso di responsabilità di ognuno».

"GRILLINI" SOTTO LA POGGIA A PESCARA. Guidati dal deputato neo-eletto in Parlamento Gianluca Vacca e dai consiglieri comunali di Montesilvano e SpoltoreManuel Anelli e Carlo Spatola Mayo detto "l'Ingegnere", i "grillini" hanno esposto striscioni, incuranti della piaggia, con la scritta "La legge è uguale per tutti". E' davvero uguale per tutti? Frequentando le aule di tribunale possiamo affermare, senza tema di smentite, che non sempre è così. 

Redazione Independent


martedì 12 marzo 2013, 17:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
grillini
manifestazione
visita
fiscale
berlusconi
magistrati
milano
vacca
anelli mayo
Cerca nel sito