Come gli americani ci vedono... in politica

Un quotidiano di Detroit ha affrontato il problema della ingovernabilita' e ha deciso che l'Italia, oggi, e' la nazione piu' vicina al problema. E la colpa? Ovviamente del carattere di noi italiani

Come gli americani ci vedono... in politica

COME GLI AMERICANI CI VEDONO... IN POLITICA. Un quotidiano di Detroit ha affrontato il problema della ingovernabilita' e ha deciso che l'Italia, oggi, e' la nazione piu' vicina al problema. Perche'? Secondo gli esperti di quel giornale, il populismo in Italia ha preso la mano nel campo politico. Populismo, per quelli di Detroit, e' lo sfruttamento del concetto di "popolo sovrano" per scopi elettorali. Non tutti sono d'accordo. Qualche volta il cosiddetto populismo e' un modo per dire che si e'democratici solo quando vincono i "nostri". "Oggi la sinistra italiana ha smesso di difendere i deboli", interviene una professoressa liceale. Dall'altra parte, un italoamericano interviene con questa frase "Mussolini e' l'unico uomo che potrebbe guidare l'Italia di oggi". Proprio la democrazia permette di dire tutto quello che uno ha nel cuore. Sul problema dell'immigrazione, il tecnico del giornale afferma: "Errore mostruoso quello di Merkel sull'immigrazione. Crea populismo". C'e' chi parla della caduta di Costantinopoli, nel 1453, che spiego' chiaramente la decadenza dell'impero romano. Ragionamenti profondi che possono essere accettati o rifiutati. Tuttavia un lettore del giornale di Detroit ha dichiarato, con una certa acredine verso gli italiani: "Il problema della ingovernabilita' italiana si puo' spiegare facilmente: il carattere degli italiani, gente che vuole essere  famosa, ricca e importante e cerca la strada della politica, forse la piu' facile e la piu'...ricca".

Se lo dice lui...
Benny Manocchia

lunedì 05 febbraio 2018, 17:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
italia
populismo
immigrazione
mussolini
merkel
americani
detroit
costantinopoli
elezioni
ingovernabilit
Cerca nel sito