Carispaq: utile 6,7 mln

Approvato il progetto di bilancio al 31/12: gli indicatori economici dell'istituto bancario ora al Gruppo Bper

Carispaq: utile 6,7 mln

BILANCIO 2012: CARISPAQ CHIUDE IN UTILE. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi nella giornata di ieri, ha esaminato ed approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2012 della Carispaq – Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila S.p.A. - facente parte del Gruppo BPER (Banca popolare dell’Emilia Romagna). Il conto economico al 31 dicembre 2012 si è chiuso con un utile netto di 6,7 milioni di euro e si raffronta con 8 milioni di euro del 2011 (-16%) . Tale diminuzione è da ricondurre essenzialmente all’aumento delle rettifiche di valore nette su crediti rispetto al 2011 (+ 120,34%). “Siamo comunque soddisfatti dei risultati raggiunti, tenuto conto della grave crisi economica e finanziaria che ha caratterizzato il 2012 - ha dichiarato il Direttore Generale della Carispaq Vittorio Iannucci – la Carispaq ha confermato un risultato positivo e non farà mancare il suo sostegno alle piccole e medie imprese e alle famiglie, quale banca del territorio anche in questo delicato momento.”

PRINCIPALI INDICATORI PATRIMONIALI ED ECONOMICI. Raccolta diretta da clientela: euro 3.542 milioni (+ 41,38%); Mezzi amministrati: euro 4.514 milioni (+30%); Impieghi netti a clientela: euro 2.626 milioni (+30,32%); Margine di intermediazione: euro 91 milioni (+10,59%); Rettifiche nette di valore sui crediti: euro 29,6 milioni (+120,34 %); Utile netto: euro 6,7 milioni (- 16%)

Redazione Independent

 

martedì 12 marzo 2013, 11:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carispaq
utile
bilancio
2011
2012
indicatori
fusione
bper
Cerca nel sito