Carabinieri Popoli: Di Cristoforo va in Kosovo, arriva Marinucci

Il Capitano, che sarà impegnato nell’ambito della missione NATO KFOR, riassumerà il comando della Compagnia entro la primavera del 2015

Carabinieri Popoli: Di Cristoforo va in Kosovo, arriva Marinucci

Il Cap. Antonio Di Cristofaro, giunto a Popoli lo scorso settembre, cede momentaneamente il Comando della Compagnia Carabinieri al suo vice, Ten. Tonino Marinucci, poiché impegnato in Kosovo nell’ambito della missione NATO KFOR.

Il Cap. Antonio Di Cristofaro, già operativo in Kosovo nel 2012/2013 in qualità di capo ufficio operazioni ed intelligence, riassumerà il comando della Compagnia di Popoli entro la primavera del 2015. Nell’ambito della missione internazionale KFOR, i nostri Carabinieri sono di stanza a Pristina con un Reggimento denominato M.S.U. (Multinational Specialized Unit) le cui regole d’ingaggio sono il presidio e il controllo del territorio nella città di Mitrovika, ai confini con la Serbia.

In Kosovo è presente la NATO con la missione KFOR, attualmente sotto il Comando Italiano; l’Unione Europea con la missione EULEX e l’ONU con la missione UNMIK. Oltre 20 Paesi che concorrono al consolidamento sociale/politico/istituzionale del piccolo Stato balcanico che, al termine di un sanguinoso conflitto civile inter-etnico tra serbi e albanesi, nel 2008 si è proclamato indipendente da Belgrado in maniera unilaterale.

Redazione Independent

lunedì 14 luglio 2014, 09:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
popoli
cronaca
carabinieri
capitano
kosovo
Cerca nel sito