Dio salvi il giornalismo

Il pretesto: lo scandalo del "News of the World". In Italia Sallusti condannato a 14 mesi di reclusione

Dio salvi il giornalismo

ANCHE IN INGHILTERRA LA LEGGE BAVAGLIO. In fin dei conti facciamo scuola in Europa in fatto di limitazioni alla libertà di stampa. Ora anche in Inghilterra, la patria della libera informazione, il governo conservatore di Cameron propone di costituire un'autorità incaricata di controllare i mass media e di  riferire in parlamento. I giornali che non rispetteranno le regole saranno multati pesantemente. Non c'è che dire un bel colpo assestato al Regno Unito che sarà meno libero.

MARDOCH E SALLUSTI: I PRETESTI. Il pretesto è stato fornito dallo scandalo del tabloid di Murdoch News of the World. Il giornale, ora chiuso, era diffusissimo in Inghilterra per gli scoop che riusciva a pubblicare e che spesso erano frutto di intercettazioni illegittime, comequelle sui Vip e sui parenti delle vittime in Afghanistan ed in Iraq. Cameron non si è lasciata sfuggire l'occasione fornitagli dal quotidiano del tycoon Murdoch, per assestare un duro colpo alla libertà di stampa creando  la commissione preposta al controllo della stampa. Anche la politica in Italia non si è lasciata sfuggire l'occasione fornitagli da Sallustri per metttere il bavaglio alla stampa con l'emendamento al decreto"Salva Sallustri" approvato al Senato. Come è noto il direttore del Giornale era stato condannato a 14 mesi di reclusione per diffamazione.

M.M.

giovedì 15 novembre 2012, 21:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
legge
stampa
inghilterra
sallusti
murdoch
europa
Cerca nel sito