Banca Carim: "Non siamo assolutamente commissariati"

Intanto D'Alfonso ha assunto l'impegno di inviare una lettera al viceministro Morando per valutare ipotesi di riorganizzazione delle filiali di Abruzzo e Molise

Banca Carim: "Non siamo assolutamente commissariati"

BANCA CARIM, LA PRECISAZIONE. Banca Carim (Cassa di risparmio di Rimini) precisa, in una nota, "di non essere assolutamente commissariata: dal 30 settembre 2012 e' governata da un Consiglio di Amministrazione legittimamente eletto, come e' facile evincere dal sito della Banca. Di facile reperimento, peraltro, la lista delle banche commissariate pubblicata a cura della Banca d'Italia nella quale Banca Carim non e' presente".

L'IMPEGNO DI LUCIANO. Ieri, intanto, il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, ha assunto l'impegno di inviare una lettera al viceministro del Tesoro, Enrico Morando, per valutare ipotesi di riorganizzazione delle filiali di Abruzzo e Molise della Banca Carim che siano meno penalizzanti per le due regioni. Il Faraone ha avuto un incontro con la delegazione sindacale e dei lavoratori dell'Istituto che ha annunciato entro il 31 marzo la chiusura di 11 filiali nelle due regioni.

Gli Indipendenti

giovedì 26 febbraio 2015, 15:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
banca
carim
abruzzo
dalfonso
economia
riorganizzazione
Cerca nel sito