Autore pescarese vince il XXXIII Premio "Giorgio La Pira"

Luigi Lazzaro si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento con l'opera letteraria "Chagarata"

Autore pescarese vince il XXXIII Premio "Giorgio La Pira"

E' UN PREMIO PRESTIGIOSO. "Chagarata”, l’opera letteraria dell’autore pescarese Luigi Lazzaro, ha vinto il prestigioso Premio Letterario “La Pira”, a cura del Centro Studi “G. Donati” di Pistoia.

Da oltre trent’anni, il Centro Studi “G. Donati” organizza la “Giornata Internazionale della Pace, della Cultura e della Solidarietà”. La Giornata, oltre che premiare i vincitori del Premio Letterario di Narrativa “Giorgio La Pira”, assegna riconoscimenti a personalità di statura morale e intellettuale particolarmente elevata: sono stati premiati, tra gli altri, uomini politici come Oscar Luigi Scalfaro, Romano Prodi, giornalisti come Enzo Biagi e Magdi Cristiano Allam, poeti come Mario Luzi, scienziati come Rita Levi Montalcini ed esponenti del mondo religioso come Madre Teresa di Calcutta.  

L’opera vincitrice, Chagarata, tratta un argomento di estrema attualità e racconta di Youssuf, un giovane palestinese che, per assicurare un futuro al suo fratellino, si arruola tra gli shuhada, i martiri islamici. Ma il suo sacrificio sarà inutile, perché, inconsapevolmente, Youssuf trascinerà l’amato fratello nella sua tragica fine.

Redazione Cultura

martedì 24 novembre 2015, 22:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
luigilazzaro
premio
giorgiolapira
cultura
pescara
Cerca nel sito