Atri, i carabinieri arrestano una donna per tentato omicidio

Un litigio furibondo tra una coppia degenerato in una coltellata alle vene. La protagonista è al Castrogno, l'uomo in ospedale

Atri, i carabinieri arrestano una donna per tentato omicidio

ATRI, I CARABINIERI ARRESTANO UNA DONNA PER TENTATO OMICIDIO. I Carabinieri della Stazione di Atri, agli ordini del Luogotenente Giuseppe Talamo hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio e lesioni aggravate, F.C., 49enne del luogo. Il grave episodio si è svolto all’interno di un’abitazione del centro storico della città Ducale, poco prima della mezzanotte di ieri. Dopo essere andata tranquillamente a cena al ristorante con il proprio compagno, rientrati a casa, per motivi non noti, è scoppiato un furibondo litigio. Durante le urla un fendente ha colpito il 48 enne, originario di Silvi, al polso destro procurandogli una lesione dell’arteria. Le urla hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno allertato i Carabinieri. Gli uomini dell’Arma sono immediatamente giunti sul posto e dopo una breve disamina dei fatti, resisi conto della gravità dell’episodio hanno arrestato la donna, e sequestrato il grosso coltello. La vittima è stata trasportata presso il locale Ospedale Civile dove è stata sottoposta alle cure del caso e dimessa con una prognosi di quindici giorni. Anche la donna, in evidente stato confusionale, è stata accompagnata in ospedale per poi proseguire alla volta .del carcere di Castrogno.

Redazione Independent

lunedì 16 ottobre 2017, 13:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
atri
carabinieri
donna
tentato omicidio
carcere castrogno
ospedale
coltellata
Cerca nel sito