Andare a scuola col "Pedibus"

Simpatica iniziativa per i bambini delle elementari

Andare a scuola col "Pedibus"

MONTESILVANO - Per il secondo anno consecutivo da domani prenderà il via il progetto “Pedibus” per le scuole del centro urbano e di Villa Carmine, che consiste nell’accompagnare i bambini delle elementari, a piedi da casa a scuola e ritorno, alla presenza di accompagnatori volontari, che sono stati reclutati dall’ufficio della Pubblica istruzione del Comune di Montesilvano attraverso un bando pubblico.

SI PARTE DA VIA VERROTTI  - Il progetto, dopo il successo ottenuto nello scorso anno scolastico, è stato potenziato con un secondo tracciato, oltre al collaudato percorso già sperimentato in passato si parte alle ore 7.45 da via Verrotti 9 (prima rotonda) lungo tutta via d’Annunzio con diversi punti di fermata (via Spaventa, via Tibullo, via Croce, via Gramsci) lasciando i bambini nel Centro urbano e dalle ore 7.55, in un secondo nuovo tracciato, da via Stresa, in prossimità della chiesa della Madonna del Carmine, fino a via San Gottardo.

L’intento del progetto Pedibus, oltre a quello di utilità per le famiglie, ha l’ambizione di essere educativo per i più piccoli – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Pietro Gabriele - . Andare a piedi significa prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo, della città che abitiamo, rinunciando così allo scuolabus o all’automobili, per donare ai bambini una maggiore consapevolezza del territorio e per farli diventare adulti più responsabili”.

mercoledì 12 ottobre 2011, 16:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pedibus
montesilvano
madonna del carmine
istruzione
via tibullo
via croce
via san gottardo
via gramsci
comune di montesilvano
piedi
centro urbano
pietro gabriele
Cerca nel sito