Alessandrini a Milano per Expo ma a Pescara è emergenza povertà

Il sindaco di Pescara a Milano per la settimana del protagonismo abruzzese: "Expo grande occasione per riflettere sullo spreco di cibo"

Alessandrini a Milano per Expo ma a Pescara è emergenza povertà

ALESSANDRINI A MILANO PER EXPO MA A PESCARA E' EMERGENZA POVERTA'. Il sindaco di Pescara Marco Alessandrini è a Milano per la settimana del Protagonismo dedicata all’Abruzzo. In mattinata insieme al professor Paolo Fusero, direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università d’Annunzio e autore, con la professoressa Susanna Ferrini, del progetto di allestimento dello spazio espositivo della Regione Abruzzo all’interno del padiglione Italia, ha visitato la Fiera Internazionale di Milano e si è lanciato in una dissertazione sul tema di EXPO 2015. “Sono in visita dei padiglioni per la settimana del Protagonismo dedicata all’Abruzzo, nonché per l’anteprima milanese di Mediterranea - spiega Alessandrini - la manifestazione della Camera di Commercio che a fine luglio e fino al 2 agosto sarà evento di punta a Pescara per il suo trentennio. Ma la visita a Expo è utile per sapere che oggi quasi 1/3 del cibo prodotto per il consumo umano viene perso o sprecato. Si calcola che solo 1/4 di questa massa di alimenti potrebbe nutrire gli affamati del pianeta e questo è un dato davvero impressionante". Expo 2015 per Alessandrini è un grande successo non solo di pubblico, ma anche di contenuti, perché rende evidente come il mondo può rendersi utile. "Un successo - prosegue il primo citttadino del Capoluogo adriatico - nonostante l’eco degli “sfascisti” e di quanti hanno voluto interpretare l’evento solo con altri significati, perché il suo valore è anche questo. Consiglio a tutti una visita, che è senza dubbio fra le più istruttive da fare. Lo faccio vestendo sia i panni di “homo edens”, ovvero consapevole del fatto che quando mangiamo non bisogna sprecare cibo, sia quelli di sindaco e presidente del Comitato dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia Pescara 2015, che in occasione delle competizioni internazionali, a Pescara dal 28 agosto al 6 settembre, dedicherà all’alimentazione e allo spirito della tutela e della diffusione di un bene tanto prezioso qual è il cibo, un convegno ad hoc per parlare anche di territorio, di stagionalità, di salute e di diffusione di una cultura alimentare capace di mettere insieme salute e qualità, come Expo insegna”. Parole condivisibili che però contrastano con l'emergenza povertà che sta travolgendo l'Italia intera, e non solo l'Abruzzo, ma che a Pescara è sempre ogni giorno più evidente. Le mense dei poveri sono sovraffollate e non si contano più gli sgomberi di disperati e senza casa, ordinati dall'assessore Adelchi Sulpizio, che occupano i vuoti urbani della città.

Redazione Independent

mercoledì 08 luglio 2015, 17:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
alessandrini
expo
cibo
poveri
notizie
Cerca nel sito

Identity