Adunata degli Alpini, sequestrati 100 kg di carne

Attività interforze organizzata dalla Questura. Elevate sanzioni da 8.000 euro. Riscontrata, in 11 casi, la mancanza di requisiti igienico-sanitari

Adunata degli Alpini, sequestrati 100 kg di carne

SEQUESTRI NELL'ADUNATA DEGLI ALPINI. L’Adunata degli Alpini ha visto il proliferarsi di attività commerciali straordinarie in tutta L’Aquila. Per questo motivo, come disposto dal Prefetto Francesco Alecci, ieri si sono svolti numerosi controlli amministrativi finalizzati ad accertare che le attività non fossero svolte in maniera abusiva e che agli Alpini non fossero somministrate merci scadute o avariate.

L'ATTIVITA' INTERFORZE. Partendo da un elenco di obiettivi individuati dalla Polizia Municipale, la Questura ha organizzato una specifica attività interforze. I risultati del servizio, che ha visto l’impiego di 30 uomini, sono i seguenti: 11 violazioni amministrative accertate per mancanza di requisiti igienico-sanitari; 100 kg di carne sequestrata perché priva di tracciabilità e scongelata e ricongelata; 13 confezioni di dolci sequestrate perché prive di tracciabilità; 8.000 euro di sanzioni già elevate; ulteriori sanzioni potranno essere elevate al termine di ulteriori accertamenti.

Redazione L'Aquila

domenica 17 maggio 2015, 17:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sanzioni
laquila
cronaca
polizia
sequestri
Cerca nel sito