Acqua, perchè quei prezzi?

Da Lanciano parte la campagna di "obbedienza civile" per l'autoriduzione delle bollette dei comitati referendari

Acqua, perchè quei prezzi?

PROTESTA CONTRO IL CARO BOLLETTA - Domani a Lanciano, presso il caffè dei Portici, parte la campagna di "Obbedienza Civile" dei comitati Acqua per proporre l'autoriduzione delle bollette dell'acqua.

GLI ORGANIZZATORI -La denuncia dei Comitati Referendari Acqua Bene Comune della Provincia di Chieti.  "Il 12 e 13 giugno - si legge nel comunicato inviato alla stampa - oltre 26 milioni di italiani hanno detto si all’abrogazione  di ogni forma di profitto sull’acqua. Anche la Corte Costituzionale ha stabilito che dal 21 luglio 2011 la tariffa dell’acqua non deve più contenere la quota di remunerazione del capitale a vantaggio del gestore. I Sindaci, il Commissario Caputi e la SASI hanno fatto orecchie da mercante approvando un piano d’ambito la cui tariffa contiene ancora la remunerazione. I Comitati referendari dopo aver chiesto e sollecitato l’applicazione della  legge, vista l’inerzia di chi dovrebbe intervenire, intendono procedere nella  battaglia avviando una Campagna di Obbedienza Civile (Obbedienza alla Legge)"

Redazione Independent

lunedì 12 marzo 2012, 11:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
caff dei portici
bolletta
acqua
aumenti
obbedienza
civile
protesta
comitati referendari
notizie
cronaca
sasi
commissario
caputi
sindaci
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano