Abruzzo, dove il mare è sempre meno blu. Perse quattro Bandiere

Giulianova, Martinsicuro, Alba Adriatica e Ortona fuori dal prestigioso riconoscimento. L'anno passato era toccato al lago di Scanno

Abruzzo, dove il mare è sempre meno blu. Perse quattro Bandiere

ABRUZZO MAGLIA NERA DELLE REGIONI ITALIANE: PERSE QUATTRO BANIDERE BLU. Giulianova, Martinsicuro, Alba Adriatica e Ortona non possono fregiarsi, almeno per quest'anno,r del prestigioso riconoscimento Bandiere Blu d'Italia

Secondo l'annuale report della Fondazione per l'educazione ambientale (Fee) l'Abruzzo, dopo la riduzione dell'anno precedente con la fuorisuscita di Scanno, è passato dalle 14 dell'anno precendente alle 10 Bandiere Blu nel 2014.

Confermate le località di Tortoreto, Roseto degli Abruzzi-Lungomare Centrale Marrarosa, Pineto-Torre Cerrano, Silvi-Lungomare centrale, Francavilla al Mare-Lido Asterope, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni-Cavalluccio, Fossacesia, Vasto-Punta Penna, Vignola San Nicola, San Salvo-Marina zona Fossa Molino. 

In Italia al primo posto c'è ancora la Liguria con venti località premiate, mentre l'Abruzzo spicca per 'maglia nera' scendendo a quota dieci perchè quattro località hanno perso il vessillo. 

La cerimonia di premiazione della XXVIII edizione è avvenuta a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Bandiera Blu 2014 è andata a 140 località rivierasche e 62 approdi turistici. Le spiagge sono 269 che corrispondono circa al 10% delle spiagge premiate a livello internazionale.

 

Redazione Independent

 

 

martedì 13 maggio 2014, 11:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bandiere blu
giulianova
martinsicuro
alba adriatica
ortona
abruzzo
scanno
2014
Cerca nel sito