Voto. Denuncia a Sinistra

Montesilvano elezioni amministrative – Dossier di Rifondazione, Verdi ed "In movimento per i beni comuni"

Voto. Denuncia a Sinistra

MOTESILVANO VERSO IL VOTO - Come è noto in ogni elezione, in qualunque Comune e durante ogni campagna elettorale nelle liste, in corsa per la conquista del consenso popolare, c'è sempre qualcosa che non va. E' quasi scontato ormai: da destra a sinistra è sempre la stessa cosa. Se vai a spulciare qualcosa trovi: una macchia, uno scheletro (più o meno grande) c'è sempre. Perchè ciò accada è ancora un mistero ma fa parte delle logiche dell'arte politica. Per i cittadini che pagano le tasse, l'unico modo per difendersi, è essere informati e sapere come agire nel momento in cui si entra, oppure, no nella cabina elettorale. Montesilvano, ovviamente, non è estranea da questioni di trasparenza e sulla questione la Sinistra (Verdi, Rifondacione e Lista "In movimento per i beni comuni") che sostengono il candidato sindaco Corrado Di Sante, hanno pubblicato un dossier su alcune candidature e la questione etica. Il bersaglio, manco a dirlo, è ancora una volta il Partito democratico e la coalizione di Centrosinistra alle prossime elezioni amministrative.

COALIZIONE DI CENTROSINISTRA - Nel dossier di Rifondazione, Verdi e Lista "In movimento per i beni comuni" si fanno alcuni nomi, si denunciano alcune situazione "poco chiare" in epoca di trasparenza, di sfiducia verso la politica e rinnovamento della classe dirigente nella quinta città d'Abruzzo. «Il Centrosinistra - si legge - colleziona un indagato (il riferimento è all'inchiesta sul cosiddetto “Partito dell’acqua”), un condannato per l’assunzione illegittima presso gli uffici comunali di propri parenti, due assessori in carica della giunta uscente di centrodestra, tre consiglieri in carica nell’attuale maggioranza di centrodestra oltre un buon gruppo che sostenne la giunta Cantagallo, tra cui diversi soggetti che sono passati da Cantagallo a Cordoma ed, oggi, da Cordoma a Di Mattia». Il dossier pubblica i nomi delle persone che sono oggetto della "denuncia" dei partiti a sostegno di Corrado Di Sante e si presenteranno alle prossime elezioni il 6 e 7 maggio a Montesilvano.

Redazione Independent

mercoledì 18 aprile 2012, 10:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elezioni
voto
montesilvano
attilio di mattia
dossier
rifondazione
verdi
gabriele di stefano
assessori
cordoma
partito dell'acqua
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!