«Vittorini non sta bene»

Il medico Cialente preoccupato per la salute del consigliere. La replica: serve un sindaco a tempo pieno

«Vittorini non sta bene»

CIALENTE SU VITTORINI: «E' MALATO». Curioso siparietto tra Massimo Cialente ed il consigliere comunale di opposizione Vincenzo Vittorini che ha attaccato pubblicamente il sindaco di L'Aquila sul sul doppio incarico da primo cittadino e dirigente. «A L'Aquila - ha detto Vittorini - servono gli straordinari e non un sindaco a tempo part-time che pensa alla pensione». Parole forti che il Primo cittadino non ha mandato giù facilemente ed alle quali ha risposto "col pepe" «Il dott. Vincenzo Vittorini - dice il sindaco - è un parvenu della politica. Anche da medico credo, certamente per fatto reattivo, non sia molto presente a se stesso, non stia bene. Tutti noi lo stiamo aiutando con rispetto per le sue vicende personali, sopportando, ad esempio, i suoi scomposti atteggiamenti in commissione e ed in consiglio comunale, degni più di ridicole riunioni condominiali che di un'assise civica». Finita qui? No, assolutamente. Vittorini ha attaccato l’ex pneumologo Cialente, che si occuperà per la ASL della gestione del rischio. «Chissà con quale faccia - scrive Vittorini - il mezzo sindaco guarderà negli occhi i collaboratori che un posticino lo hanno guadagnato con prove, controprove, quiz, test, selezioni e chissà cos’altro. In tempi di crisi e riduzione di costi c’è quindi chi, come Cialente, come i peggiori esponenti della vecchia politica, incuranti del vento nuovo che sta tirando, abbandona la nave mettendo in sicuro il suo». Dunque, veleni su veleni che non fanno bene al cupo clima che si registra nel capoluogo d'Abruzzo alle prese coi soliti problemi: una ricostruzione che va a rilento e la discoccupazione che dilaga in tutta la provincia. 

Marco Le Boeuf

sabato 02 marzo 2013, 10:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cialente
vittorini
attacco
vita
privata
sindaco
l'aquila
notizie
Cerca nel sito

Identity