Umberto Maria Giardini arriva in Abruzzo per la Primavera Spoltorese 2016

Attesissimo live show gratuito del misterioso musicista marchigiano conosciuto col orogetto "Moltheni". Appuntamento a Spoltore domenica 20 marzo

Umberto Maria Giardini arriva in Abruzzo per la Primavera Spoltorese 2016

UMBERTO MARIA GIARDINI (MOLTHENI) IN ABRUZZO PER LA PRIMAVERA SPOLTORESE 2016. Umberto Maria Giardini, uno dei talenti più clamorosi ma anche uno dei cantautori più sottovalutati della musica italiana, sarà in concerto gratuito a Spoltore nell’ambito della Primavera Spoltorese 2016, la manifestazione artistico-culturale organizzata dall’associazione “PiùAbruzzo” in collaborazione col quotidiano online SpoltoreNotizie.it. Giardini, che è conosciuto da tutti gli amanti della buona musica di qualità e del rock psichedelico col progetto Moltheni suonerà un intenso live semi-acustico dei suoi successi più celebri, come “Natura in Replay”, “Il Circuito Affascinante”, “Nutriente” e brani tratti dal suo ultimo splendido lavoro “Protestantesima” il suo nuovo fortunatissimo album.  L’appuntamento imperdibile per domenica 20 marzo 2016 presso la splendido teatro della Società Operaia e di Mutuo Soccorso (SOMS) in piazza D’Albenzio. Inizio ore 19.

BIOUmberto Maria Giardini nasce nelle marche nel 1968. Il suo primo approccio con la musica lo avvicina subito a esperienze percussive legate alla batteria, strumento che lo accompagnerà’ per tutti gli anni 80, anche in una prestigiosa edizione di Arezzo wave datata 1989. Scopre la chitarra elettrica solo negli anni successivi scrivendo cio’ che avrebbe costituito poi il suo esordio discografico sotto lo pseudonimo di Moltheni, tutto grazie al produttore catanese Francesco Virlinzi che lo nota e lo mette sotto contratto con l’etichetta indipendente Cyclope records nel 1998, etichetta con la quale pubblicherà’  “Natura in replay” 1999 e “Fiducia nel nulla migliore” datato 2001. Nel 2005 nasce il sodalizio collaborativo con La Tempesta dischi, con la quale pubblicherà tre album, un Ep, e una raccolta finale;  “Splendore terrore” 2005,  “Toilette memoria” nel 2007,  “Io non sono come te” 2008,  “I segreti del corallo”  2009 e infine “Ingrediente novus” raccolta finale che conclude l’esperienza Moltheni. Nel 2011 diviene membro di Pineda, progetto psichedelico strumentale con il quale pubblica un concept album omonimo (Jestrai records / DeAmbula records). Il 5 ottobre 2012 è la data d’esordio del suo primo album a suo nome dal titolo “La dieta dell’imperatrice”, seguirà nel 2013 l’Ep “Ognuno di noi è un po’ anticristo”. Il 6 febbraio 2014 esce “Protestantesima” il suo nuovo fortunatissimo album.

Per informazioni sul concerto di Umberto Maria Giardini a Spoltore (domenica 20 marzo 2016) clicca qui.

Redazione Independent

sabato 12 marzo 2016, 20:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
umberto maria giardini
concerto
abruzzo
primavera spoltorese 2016
spoltore
societa operaia
Cerca nel sito