Trema ancora la terra in Abruzzo: tre forti scosse e notte di paura nell'Aquilano

La più forte è stata quella di magnitudo 2.8 delle ore 1.11 con epicentro vicino ai comuni di Barete, Pizzoli e Capitignano

Trema ancora la terra in Abruzzo: tre forti scosse e notte di paura nell'Aquilano

TREMA ANCORA LA TERRA IN ABRUZZO: NOTTE DI PAURA NELL'AQUILANO. Non c'è pace per il nostro Abruzzo montano, versante nord-ovest, ma anche per i nostri vicini di Marche, Umbria e Lazio, alle prese con una faglia che non intende, o forse non può, darsi una 'tranquillizzata'. Una forte scossa di magnitudo 2.8 ha letteralmente precipitato fuori dal letto, a notte fonda, alle ore 1.11, migliaia di persone residenti nei comuni di Barete, Pizzoli e Capitignano, dove i sismografi dell'INGV hanno registrato l'epicentro.

Sempre nella stessa zona, rispettivamente alle ore 00.57 e alle ore 2.31, sono state registrate due scosse, la prima di magnitudo 2 e la seconda di magnitudo 2.5. Insomma, ancora una notte difficile e che continua ad evocare troppi tristi ricordi, come quelli del 6 aprile 2009.

Redazione Independent

sabato 22 aprile 2017, 14:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
terra
trema la terra
scosse terremoto
barete
ultime notizie
terremoto
sisma abruzzo
epicentro
Cerca nel sito