"Travestimenti e travestismi"

Al Maac di Nocciano chance per approfondire il mondo della body art, degli happening e dell'azionismo. Si comincia il 20 aprile con Colangelo

"Travestimenti e travestismi"

ARETE. AL MAAC "TRAVESTIMENTI E TRAVESTITISMI" Dal 20 aprile al 12 maggio 2013, presso il Museo e Archivio degli Artisti Abruzzesi Contemporanei (MAAAC) di Nocciano, lo spazio espositivo TRAleVOLTE di Roma, la galleria He5 di Pescara, il Piccolo Teatro dello Scalo di Chieti e il FLORIAN Teatro Stabile d’Innovazione di Pescara si svolgerà la terza edizione di CORPO: Festival delle Arti Performative, a cura di Ivan D’Alberto, direttore del MAAAC e Sibilla Panerai, storico dell’arte.  Dopo il successo della prima e della seconda edizione il MAAAC sceglie di affrontare nel 2013 il tema travestimenti e travestitismi. (GUARDA LA GALLERY)

Un’occasione culturale per approfondire, da più punti di vista, il mondo della Body Art, degli Happening e dell’Azionismo che ha tanto animato il sistema artistico degli anni ‘60 e ‘70 e che ancora oggi influenza l’arte contemporanea. 

La rassegna si apre sabato 20 aprile, alle 18.00, presso lo spazio romano TRAleVOLTE con la mostra personale di Angelo Colangelo intitolata Integumenta Angelii: utili ammaestramenti per l’anima e per il corpo

Il secondo appuntamento è nello Spazio He5, nella giornata di venerdì 3 maggio, alle 18.30, con l’incontro-dibattito: Il gioco delle parti a cui interverrà il dott. re Gianmarco Corradi, mediatore interculturale. A seguire l’evento Coochie Mondi – fashion show, video-performance e musica dell’artista italo - canadese Antonella Sigismondi.

Il terzo appuntamento è al Piccolo Teatro dello Scalo a Chieti, nella giornata di sabato 4 maggio alle 11.30, con l’incontro-dibattito: Il volto e la maschera con Giovanni Paolo Maria De Cerchio, responsabile del FAI Giovani di Chieti, Umberto Marchesani, regista e attore e Giovanni Di Iacovo, scrittore e direttore del Festival delle Letterature.

La giornata del 4 maggio si concluderà al FLORIAN Teatro Stabile d’Innovazione a Pescara alle 19.30 con la performance dell’artista Nicola Ruben Montini intitolata TIP-TAP (2008-2011) e l’incontro-dibattito Appariscenti apparizioni. Chi è NRM? a cui interverrà lo stesso artista e il collezionista e esperto d’arte Renato Bianchini

Il quinto appuntamento sarà presso il MAAAC di Nocciano, nella giornata di domenica 5 maggio dalle 17.30. In occasione della riapertura della Pinacoteca permanente la performer Sinaida Adriani realizzerà l’azione il CORPO/Libro-firma e a seguire ci sarà l’incontro-dibattito Guglielmo Achille Cavellini di passaggio a Pescara con Piero Cavellini, responsabile dell’Archivio Cavellini di Brescia. Per l’occasione saranno presentate le video-performance di GAC: A day in a genius life (1982), The cow (1982), From the page of the Encyclopedie (1982), Cavellini in California (1980) e Cavellini a New York (1982). L’aperitivo sarà animato dalle azioni performative i CORPI/Vassoio. La serata proseguirà con la performance Searching me (2013) dell’artista, nonché scrittrice Maura Chiulli.

Redazione Independent

giovedì 11 aprile 2013, 10:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
maac
nocciano
colangelo
corradi
d'alberto
de cerchio
di iacovo
montini
maura chiulli
Cerca nel sito

Identity