Teramo, il sindaco sarà Brucchi o la Di Pasquale?

Manca il dato ufficiale e il sindaco uscente è vicinissimo alla soglia del 50%. Delusione per Pomante

Teramo, il sindaco sarà Brucchi o la Di Pasquale?

Toccherà sorbirsi altre due settimane di campagna elettorale per conoscere l'erede di Maurizio Brucchi che, però, potrebbe essere ancora Maurizio Brucchi.

Il dato che è emerso dall'urna del 25 maggio è inequivocabile: il sindaco uscente, sostenuto è vero da una marea di liste, ha ottenuto quasi il 50% dei consensi, mentre il suo avversario Manola Di Pasquale (Pd) è al 25%.

Malissimo il MoVimento 5 Stelle che con Fabrizio Bernardini ha ottenuto solo un misero 8%, pochi voti in più di Gianluca Pomante. L'avvocato teramano entrerà in consiglio comunale grazie alle 1.920 preferenze assegnategli dai cittadini. Buon risultato, nonostante tutto, per Graziella Cordone (4%) mentre Berardo Rabbuffo chiude col 2,60%. Giannella Giorgio ha ottenuto, infine, il 2,26 %.

Tutti i dati nel dettaglio qui 

Redazione Independent

martedì 27 maggio 2014, 08:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
ballottaggi
di pasquale
brucchi
rabbuffo
notizie
pomante
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!