Teramo, 36 lavoratori della TeAm in cassa integrazione

Accordo fra i sindacati e Comune di Teramo: ok al contratto di solidarietà per tutti i dipendenti con riduzione dell'orario di lavoro

Teramo, 36 lavoratori della TeAm in cassa integrazione

TEAM IN CRISI, TRETASEI LAVORATORI IN CIG. Accordo fra le parti per la vertenza Team, l’azienda che si occupa del servizio d’igiene a Teramo. Ieri, al termine di una lunga giornata di trattative, sindacati e azienda hanno concordato il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per 36 lavoratori, il contratto di solidarieta’ per tutti i dipendenti con riduzione dell’orario di lavoro (differenziato sulla base di ruoli e fasce d’impiego) e la possibilita’ di sei eventuali procedure di mobilita’ ma solo su base volontaria. Il ricorso agli ammortizzatori sociali sostituisce la procedura di mobilita’ per 46 dipendenti (conseguente alla riduzione dei servizi affidati alla Team dal socio di maggioranza, il Comune di Teramo, e in particolare dei servizi di pulizia degli immobili di proprieta’ o uso comunale e dei servizi di base e aggiuntivi relativi al sistema museale, manutenzione del verde pubblico) inizialmente richiesta dalla societa’ pubblico-privata.

Redazione Independent

martedì 23 giugno 2015, 19:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
team
lavoro
lavoratori
cassa integrazione
comune
contratto di solidarieta
Cerca nel sito