Vuole uccidersi. Voce lo salva

Via della Riviera - Una poliziotta compie il miracolo ed evita che un 43enne si lanci nel vuoto da un'impalcatura

Vuole uccidersi. Voce lo salva

SALVATO DALLA POLIZIOTTA - Un'operatrice del 113 (una giovane poliziotta) ha compiuto un piccolo , grande, miracolo quotidiano. Ha salvato una vita umana che non ne voleva più sapere di combattere contro le avversità della vita. E' successo ieri, intorno alle 7, quando un uomo - poi identificato in un 44enne - ha chiamato il 113 per annunciare la volontà di suicidarsi lanciandosi da un’impalcatura in via Della Riviera a Pescara. «Se vieni tu non mi butto ma se vedo la volante allora lo faccio», queste le parole dell'aspirante suicida durante la concitata telefonata.

LA RICERCA DELL'UOMO - E', dunque, scattata la procedura d'emergenza che - in casi come questi - prevede in primis di tranquillizzare al telefono la persona che è sotto choc e, contemporaneamente, cercare di individuarlo per consentire agli operatori di intervenire. Dopo qualche minuto, grazie agli strumenti in possesso della polizia, è stato rintracciato il cellulare dell'aspirante sucida ed il luogo di provenienza della chiamata. Era in via della Riviera, sopra un'impalcatura, allestita intorno all'edificio per lavori di ristrutturazione.

LA DONNA E L'UOMO SULL'IMPALCATURA - La giovane poliziotta si è fatta accompagnare sul luogo dove il 44enne aveva intenzione di compiere il folle gesto. La pattuglia della Volante con a bordo, altri tre agenti, ha parcheggiato l'auto sul retro dell'edificio in modo da non essere identificata. In casi come questi, infatti, ogni minimo dettaglio può risultare decisivo. Nel frattempo, mentre la poliziotta stava continuando a parlòare con l'aspirante suicida., gli altri uomini della pattuglia si stavano arrampicando sull'impalcatura per raggiungere il 44enne. Appena l'hanno individutato, il primo agente l'ha distratto e gli altri due gli si sono avventati addosso per bloccarlo ed impedire di lanciarsi nel vuoto.

I SANITARI DEL 118 - Nel frattempo erano stati  allertati i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco, allertati dal 113. L'uomo è stato portato in ospedale S. Spirto di Pescara per essere affidato alle cure del caso. 

Redazione Independent

lunedì 30 aprile 2012, 10:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
suicidio
operatrice
44enne
impalcatura
pescara
cellulare
113
viale della riviera
Cerca nel sito